Condividi - Share

Tra cibo e natura: la Toscana ripensa il suo territorio

24.08.2017

Una passeggiata in Val di Merse tra natura, cibo e storia, in compagnia di chi sul territorio vive, lavora e conosce. Da Orgia al Chiostro di Torri passando per un percorso inedito che attraversa la Bottega di Stigliano e racconta la storia del territorio attraverso le sue produzioni autoctone.
Protagonisti i prodotti del territorio e tutti coloro che lo tutelano e lo valorizzano attraverso il lavoro: agricoltori, trasformatori e ricercatori racconteranno una storia comune legata alla Bottega e a progetti di sviluppo che contribuisco all’evoluzione sostenibile del territorio.

PROGRAMMA

Ore 09:30 – 11:00 Ritrovo al Museo Etnografico del Bosco - Loc. Orgia
Il progetto BASIQ: obiettivi e prospettive legate alla valorizzazione di prodotti locali e delle filiere corte. Brevi interventi divulgativi dei ricercatori coinvolti nel progetto BASIQ e di Terre Regionali Toscane. Visita al Museo.
Ore 11:30 – 15:00 Spostamento in auto a Stigliano:
Test di Gradimento da parte del pubblico di alcuni prodotti realizzati nell’ambito del PIF.
Sulla terrazza della Bottega di Stigliano: Degustazione prodotti della Bottega della Bottega e Mostra Mercato degli Agricoltori Custodi Toscani.
Dalle 15:00 - 16:00
Possibilità di passeggiata da Stigliano a Torri della durata di circa un’ora, con visita al Chiostro, aperto eccezionalmente per l’occasione

L'iniziativa è promossa dalla Bottega di Stigliano nell'ambito delle azioni di diffusione e divulgazione del progetto BASIQ - La Bottega Alimentare della Sostenibilità, Identità, Qualità - PIF “ Mangiare Corto per guardare lontano” cofinanziato dalla Regione Toscana (PSR 2014-2020) a cui partecipa Ivalsa insieme all'Università di Siena.

info e iscrizionI

info@labottegadistigliano.it

 
Navigando il sito ivalsa.cnr.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.