Laboratorio di moltiplicazione in vitro

Il laboratorio vanta una tradizione più che ventennale (1982) sulla moltiplicazione in vitro di specie legnose da frutto (actinidia, castagno, melo, olivo, pero, pesco, vite) e di specie ornamentali (Cycas revoluta).
La propagazione delle piante si realizza mediante tecnologie specifiche della coltura in vitro:-la moltiplicazione per gemme ascellari, - l’organogenesi e - l’embriogenesi somatica. La coltura in vitro ha permesso studi di fisiologia sulla quantità e qualità della crescita in vitro -ruolo dei carboidrati, -azione degli stress abiotici indotti dalla condizione di crescita in vitro (stress osmotico, stress ossidativo) e studi sulla variabilità e/o fedeltà genetica delle piante prodotte. Le numerose attività scientifiche hanno consentito la moltiplicazione di genotipi d’elite, l’induzione e la produzione di varianti somaclonali, la messa a punto di nuovi protocolli. Presso il CNR-IVALSA, infatti, sono disponibili protocolli validati per la micropropagazione e l’embriogenesi somatica dell’olivo, sistemi innovativi di radicazione, protocolli per migliorare la germinabilità dei semi per la produzione di portainnesti clonali di olivo. Una collezione di somacloni di olivo, allevati in pieno campo, è fonte di nuovi genotipi allo studio,una nuova cultivar ornamentale; “putativi portainnesti dwarf” ed una putativa cultivar da olio ad habitus compatto. Per la pianta ornamentale Cycas revoluta sono disponibili protocolli di rigenerazione per la produzione di germogli avventizi.
Il laboratorio è fornito di tutta l’attrezzatura scientifica per la conduzione degli studi.

TEAM

Annarita Leva (responsabile)
Raffaella Petruccelli
Laura Rinaldi
Hossein Sadeghi (anno sabbatico)

Attività di ricerca

- Micropropagazione (sviluppo di protocolli)
- Embriogenesi somatica, organogenesi
- Variabilità somaclonale

Apparecchiature principali

- Autoclave De Lama
- 4 cappe a flusso laminare
- cella climatica ad elevata intensità luminosa (fino a 10000 lux)
- 4 armadi climatici

Keywords

moltiplicazione in vitro
protocolli
substrati colturali
germinazione
stabilità genetica
variazione somaclonale

[Last updated on: 02-11-2015]
Navigando il sito ivalsa.cnr.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.