cippatrice nastro dettaglio
district heating chipping
dettaglio
centrale

Progetto Bisyplan

Il CNR IVALSA è, insieme ad altri Soggetti della Provincia Autonoma di Trento, un partner scientifico del Progetto BIO-EN-AREA, che rientra nell’ambito del Programma di Cooperazione Internazionale INTERREG IVC, coinvolgendo anche Estonia, Irlanda, Macedonia, Spagna, Svezia, oltre appunto - per l’Italia – la Provincia Autonoma di Trento.
Il BIO-EN-AREA è articolato in 7 sottoprogetti che intendono promuovere e facilitare lo scambio di esperienze nell’ambito della bioenergia e, attraverso la dimostrazione delle potenzialità del settore, contribuire all’elaborazione di politiche regionali di sviluppo nei rispettivi territori. Grazie alla diversità dei suoi componenti, il consorzio riunisce diversi livelli di conoscenza ed esperienza circa le problematiche e le necessità future dell’approvvigionamento energetico basato sulla biomassa.
In particolare il sottoprogetto BI.SY.PLAN. (BIoenergy System PLANners handbook) vede coinvolto il CNR IVALSA nella produzione di un manuale finalizzato a dare informazioni a diverse categorie “importanti” nella processo decisionale inerente l’impiego delle biomasse: responsabili della cosa pubblica, amministratori, imprenditori e anche opinion makers locali delle comunità interessate.
A quale esigenza vuole rispondere il manuale? Il confronto internazionale tra i Soggetti Partner del Progetto ha riscontrato che lo sviluppo della biomassa è limitato dalle carenze conoscitive di natura tecnica ed economica di chi occupa posizioni-chiave ai fini delle scelte collettive e che necessariamente non può essere un specialista del settore. In altre parole  si trova  sprovvisto di parametri di riferimento per poter valutare fin dalla fase preprogettuale la fattibilità della cosa, ad esempio in merito all’offerta di biomassa o al fabbisogno dell’utenza. Proprio queste carenze danno spazio a superficiali pregiudizi o a valutazioni sommarie, determinando così scelte tecnicamente errate e/o inadatte al territorio e al contesto; sono questi esempi negativi il principale argomento dei detrattori della bioenergia.
Il risultato del BI.SY.PLAN. andrà in questa direzione: un manuale di taglio europeo ed esclusivamente online, consultabile in modo gratuito, agevole e mirato, che sappia ben descrivere le caratteristiche merceologiche della biomassa, gli aspetti impiantistici delle tecnologie disponibili, e le scelte da fare in funzione delle caratteristiche del territorio. Verranno forniti inoltre riferimenti circa gli ordini di grandezza essenziali per le scelte qualitative e per i dimensionamenti quantitativi di massima.
Il manuale tratterà un’ampia serie di biomasse, spaziando da quelle legnose forestali e agricole (inclusi le produzioni dai cedui a turno breve), le erbacee residuali o da colture dedicate, l’umido fermentescibile e i residui dell’industria agro-forestale. L’obiettivo del manuale è quello di facilitare l’implementazione a breve termine dei sistemi bioenergetici, per cui l’attenzione sarà focalizzata su tecnologie affidabili e mature, che garantiscono il successo del progetto e un sicuro ritorno economico.

Contatti

Gianni Picchi
Jakub Sandak
Anna Sandak

[Last updated on: 02-11-2015]
Navigando il sito ivalsa.cnr.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.