trono di villa dei papiri ercolano
trattamento trono villa dei papiri ercolano

Determinazione della metodologia di consolidamento dei reperti polimaterici del cosiddetto “Trono” di Villa dei Papiri

Il progetto prevede di mettere a punto una metodologia per la conservazione di frammenti di un mobile di legno foderato con avorio intagliato, ritrovato negli scavi della Villa dei Papiri a Ercolano. Prima di valutare la metodologia di consolidamento si è resa necessaria la diagnosi dello stato di conservazione, effettuata attraverso studi micromorfologici, fisici e chimici. In particolare il consolidamento del materiale avverrà utilizzando zuccheri idrogenati, che consentano oltre alla stabilizzazione anche il successivo re-incollaggio dei frammenti di avorio distaccatisi durante la conservazione del manufatto nel luogo di giacitura. Le attività sono svolte in collaborazione con il Consorzio Pragma di Palermo, attraverso il finanziamento della Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei.

staff

Nicola Macchioni (responsabile), Benedetto Pizzo (contact person), Chiara Capretti, Lorena Sozzi, Simona Lazzeri, Elisa Pecoraro, Luigi Fiorentino

 

[Last updated on: 02-11-2015]
Navigando il sito ivalsa.cnr.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.