Nativity Church Project

Un gruppo di Ricerca internazionale, coordinato dal Consorzio Ferrara Ricerche, ha vinto il bando internazionale, finanziato dall’Autorità Palestinese, sul recupero della copertura della chiesa della Natività di Betlemme.
All’interno del gruppo l’Ivalsa si occupa dell’attività di diagnosi di porte e finestre e delle strutture lignee di copertura, nonché della datazione dendrocronologica degli elementi che compongono la struttura lignea di copertura.
Gli altri componenti del gruppo multidisciplinare sono: l’Università di Ferrara, l’Università di Roma “La Sapienza”, l’Università di Siena e l’SCDS Group in Canada.
Per la esecuzione delle ispezioni in situ il personale dell’Ivalsa si è recato in Palestina in due periodi: dal 10 al 17 ottobre 2010 per effettuare la diagnosi sugli infissi e per la valutazione della struttura della copertura principale e dal 2 al 9 novembre 2010 per la valutazione delle strutture delle navate laterali. Il prelievo dei campioni per la datazione dendrocronologica è avvenuto nel corso di ambedue i periodi, in concomitanza con l’attività diagnostica nelle rispettive parti delle strutture.
Ivalsa dovrà quindi presentare i rapporti finali dettagliati sugli elementi sui quali sono state eseguite le diagnosi e dovrà anche fornire le linee guida per l’esecuzione degli interventi di restauro e di manutenzione sugli elementi di legno osservati.

staff

Nicola Macchioni (contact person), Mauro Bernabei, Michele Brunetti, Sabrina Palanti, Benedetto Pizzo, Michela Nocetti, Jarno Bontadi, Paolo Burato

[Last updated on: 02-11-2015]
Navigando il sito ivalsa.cnr.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.