esemplare di olivo da incrocio
esemplare di olivo da incrocio
esempi di frutti da olivi ottenuti da incroci
esempi di frutti da olivi ottenuti da incroci
frutti da olivi ottenuti da incroci
frutti da olivi ottenuti da incroci

Proprietà nutrizionali di oli extra vergini da nuovi genotipi di olivo ottenuti da incrocio

L’attuale patrimonio varietale dell’olivo ha in sé risorse che possono essere utilizzate sia per ottimizzare la coltivazione e l’efficienza agronomica delle piante sia per migliorare la qualità del prodotto.
L’attività di miglioramento genetico, iniziata alla fine degli anni ottanta, ha fornito una popolazione di 248 individui diversi per crescita vegetativa e caratteri della fruttificazione. I nuovi genotipi sono attualmente sottoposti a valutazione tecnologica per definire la presenza nell’olio di matrici fenoliche e di antociani.

Contatto

Raffaella Petruccelli

 

[Last updated on: 02-11-2015]
Navigando il sito ivalsa.cnr.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.