sensor
the sensor

Studio di un sensore per la misurazione diretta delle tensioni che si sviluppano nel legno durante l’essiccazione

Le tensioni interne al legno dovute al processo di essiccazione rappresentano un fattore importante che incide notevolmente sulla qualità finale del materiale.
Per la loro stessa natura le tensioni interne sono difficili da misurare e generalmente vengono valutate attraverso metodi distruttivi alla fine dell’essiccazione oppure possono essere predette attraverso complicate tecniche di modellazione matematica.
Con questo progetto si è giunti allo sviluppo di un sensore di pressione, disegnato per essere inserito nel legno e per misurare in tempo reale le tensioni che si originano nel materiale come conseguenza della perdita di umidità. Tale strumento presenta buone potenzialità per una sua successiva applicazione in ambito industriale, la quale potrebbe garantire un miglior controllo del processo di essiccazione.
Le attività di ricerca sono state svolte in collaborazione con l’istituto neo zelandese SCION e sono state in parte finanziate da LOGICA H&S, dalla provincia autonoma di Trento e dall’Università di Padova.

staff

Ottaviano Allegretti (responsabile), Silvia Ferrari

[Last updated on: 02-11-2015]
Navigando il sito ivalsa.cnr.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.