Alfa-pinene: innovazione del processo di produzione di pavimenti in legno per la massimizzazione della salubrità e del benessere abitativo

Il progetto Alfa-pinene punta a massimizzare gli effetti benefici sulla salubrità e minimizzare l’eventuale presenza di composti nocivi dei pavimenti in legno, migliorandone e innovandone il processo di produzione.


Questo obiettivo viene perseguito tramite la caratterizzazione delle materie prime in entrata, il controllo di qualità sui prodotti finiti, l’individuazione dei composti organici volatili e metalli pesanti in relazione ai lotti di oli, colle e vernici analizzati e al tipo di legno.
Il progetto prevede una fase iniziale conoscitiva del processo industriale di lavorazione dei pavimenti in legno, il campionamento dei pavimenti e dei prodotti di finitura (olii, tinte). È prevista un’ampia ricerca bibliografica sugli aspetti normativi e legislativi che regolano l’emissione di sostanze organiche volatili, e sugli effetti positivi e negativi dei VOC sulla salute umana. Il cuore scientifico del progetto è costituito da numerose analisi effettuate sulle materie prime, sui prodotti finiti, negli ambienti di lavoro, e dalla loro valutazione statistica. Le analisi dei VOC sono effettuate utilizzando la gascromatografia solid-phase microextraction, le analisi dei metalli pesanti sono effettuate in fluorescenza a raggi X, le analisi delle emissioni VOC nell’ambiente produttivo utilizzano una apparecchiatura a fotoionizzazione.


I risultati previsti dal progetto sono una conoscenza qualitativa e quantitativa delle sostanze a effetto positivo e quelle eventuali ad effetto negativo sulla salute dei clienti dei pavimenti in legno Fiemme 3000, con la conseguente revisione del processo produttivo tramite la massimizzazione delle sostanze a effetto positivo e la minimizzazione di quelle eventuali ad effetto negativo.

Il progetto ha una durata di 18 mesi ed è finanziato al 55 % da Fondazione Caritro e al 35 % da D.K.Z. Srl.

Contatti

Marco Fellin

[Last updated on: 15-06-2016]
Navigando il sito ivalsa.cnr.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.