Progetto SWORFISH – Superb Wood Surface Finishing

Unione Europea – 7° programma quadro della ricerca – Marie Curie – Cofund – Progetto Trentino.

Obiettivo del progetto è definire criteri per l’ottimizzazione delle lavorazioni e dei trattamenti di modificazione meccanica-termica-chimica di superfici lignee, al fine di ottenere prodotti con particolari prestazioni quali l’extra-durabilità, la resistenza all’abrasione, caratteristiche ignifughe, proprietà antibatteriche e autopulenti e la capacità di catturare agenti inquinanti.
I diversi parametri che influenzano la qualità finale delle superfici lignee dipendono sia dalle modificazioni del materiale subite durante le lavorazioni del prodotto sia dalle sue caratteristiche originarie, quali la specie legnosa, il contenuto di umidità, la densità, l’eterogeneità alle diverse scale anatomiche. 
A tal fine, è stata messa a punto un’innovativa catena di misura, per l’acquisizione dei diversi parametri d’interesse per la caratterizzazione delle superfici lignee.
I legami tra i parametri caratteristici e i processi di formazione delle superfici lignee sono studiati attraverso modelli numerici, tarati e convalidati in situ e in vitro in laboratorio.
A tal proposito è stata realizzata, nell’ambito del progetto, un’attrezzatura per l’invecchiamento artificiale del legno, che permette di valutare gli effetti delle diverse condizioni climatiche e atmosferiche sulle superfici lignee sottoposte ai diversi trattamenti.
Il progetto prevede inoltre l’analisi del ciclo di vita dei prodotti studiati, la valutazione della riciclabilità, della sostenibilità ambientale e dell’impatto sulla salute umana e sulla qualità dell’ambiente dei diversi trattamenti.

staff

Jakub SandakAnna Sandak, Dusan Pauliny, Ilaria Santoni, Mariapaola Riggio

Contatti

Jakub Sandak

[Last updated on: 02-11-2015]
Navigando il sito ivalsa.cnr.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.